INTERVIEWS, PHOTOGRAPHY

INTERVIEW WITH ANNA DI PROSPERO

18 Set 2015
http://www.itintandem.com/it/interview-with-anna-di-prospero/

Anna Di Prospero con i suoi autoritratti unisce fotografia e architettura, paesaggi e sentimenti. Il suo corpo nelle fotografie diventa parte integrante del paesaggio architettonico, grazie alla maestria dell’artista.

Raccontaci qualcosa di te. Com’è nata la passione per la fotografia?
Ho iniziato a fotografare a quindici anni quando, per gioco, ho partecipato a un concorso rivolto agli studenti liceali della mia città. Mi è stato assegnato un premio e ho frequentato un corso sulla fotografia analogica. Ho lasciato poi gli studi di fotografia per dedicarmi a quelli di pittura e ho ripreso a fotografare solamente a diciannove anni quando ho scoperto il sito di condivisione fotografica Flickr. Il sito è stato di grande ispirazione per il mio lavoro e da allora non ho più abbandonato la macchina fotografica.

Dove trovi l’ispirazione per i tuoi lavori e cosa vuoi trasmettere con i tuoi scatti?
Il mio lavoro fotografico è frutto di una ricerca sulla persona e sull’universo interiore. Un universo popolato da sentimenti, stati d’animo, pensieri, vissuto. Per realizzare le mie fotografie mi affido a questi elementi, perché credo che la nostra percezione del mondo sia solo una proiezione di quello che abbiamo dentro. In altre parole, cerco di fotografare quello che sento, non quello che vedo.

Preferisci scattare in digitale o analogico?
Digitale.

Un fotografo, un regista e un artista che ami.
Gregory Crewdson.

01

02

03

05

06

07

08

09

010

011

Anna di Prospero nasce a Roma nel 1987. Ha studiato fotografia presso lo IED di Roma e la School of Visual Arts di New York. Il suo lavoro è stato esposto in diverse sedi in Europa e Stati Uniti, tra cui FotoGrafia Festival Internazionale di Roma, Les Rencontres D’Arles, FotoLeggendo e Boutographies Festival di Montpellier. Nel 2010 è stata selezionata per il Reflexions Masterclass, seminario internazionale sulla fotografia contemporanea tenuto da Giorgia Fiorio e Gabriel Bauret.Tra i suoi riconoscimenti il Sony World Photography nella categoria Portraiture, il People Photographer of the Year degli International Photography Awards 2011 e il Discovery of the Year dei Lucie.

www.annadiprospero.com

You Might Also Like