EVENTS, Musica

TRI.P MUSIC FESTIVAL: UN VIAGGIO VISIONARIO NEL SUONO CONTEMPORANEO

18 luglio 2017
http://www.itintandem.com/it/2017/07/18/tri-p-music-festival-un-viaggio-visionario-nel-suono-contemporaneo/

Inserito nella programmazione degli eventi estivi di Milano è al suo esordio TRI.P Music Festival. Nato dalla collaborazione tra Triennale Teatro dell’Arte e Ponderosa Music&Art, cominciato l’11 di luglio si concluderà il 31.

Con questo festival gli organizzatori si propongono di far vivere agli spettatori «un viaggio visionario nel suono contemporaneo, un giro nei molteplici mondi musicali che raccontano il presente e ne espandono la coscienza. Undici concerti negli spazi metafisici della Triennale, centro nevralgico della cultura internazionale».

I nomi sono tanti e prestigiosi. Dallo start di Kurt Vile & the Violators, passando al compositore francese Yan Tiersen che con il suo piano solo ci emoziona attraverso suoni che ci raccontano le atmosfere e i paesaggi di “Eusa”, isola della Bretagna, suo paese natale e titolo del suo ultimo album. Oggi è il turno dei Blonde Redhead, storico gruppo indie che in 25 anni di carriera è sempre riuscito a rinnovarsi tenendo alto il gradimento dei suoi affezionati. Dal rock noise al dream pop esplorando il mondo dell’elettronica questa band è sempre riuscita nell’intento di creare brani musicali innovativi e suggestivi. Il 19 luglio sarà la volta di Arto Lindsay, che presenterà il suo nuovo album “Chudado Madame”, fusione perfetta di suoni provenienti dal clima dell’elettronica newyorkese sapientemente costruiti su ritmi afro brasiliani.

Arto Lindsay – Cuidado Madame

Passeranno poi sul palco del TRI.P Bokanté, voce caraibica accompagnata da un quartetto di musicisti provenienti da quattro paesi con culture e tradizioni musicali diverse. Rone e Tristano, dal panorama dell’elettronica, della techno melodica e della dance contemporanea. Hindi Zahra, cantante di origini berbere che mischia le melodie tuareg a suoni rock e ritmi soul. Chiuderà il festival Fiest. Artista solista canadese, provocatoria, ci stupirà con il suo ultimo album “Pleasure“.

 

Al suo primo anno il TRI.P Music Festival sta già riscuotendo un ottimo successo. La programmazione anticonvenzionale, fuori dal circuito dei soliti nomi da festival, la multietnicità e la multi sonorità preannunciano il futuro di questa manifestazione. Già svelato dagli organizzatori l’idea di arricchire questa idea che dal prossimo anno avrà un più ampio respiro abbinando alla musica la performing art. Dunque in attesa delle ferie godiamoci per ora questo caldo luglio nello splendido parco della Triennale e nel suo Teatro.

Trip Music Festival - Programmazione

Trip Music Festival – Programmazione

Info

11-31 Luglio 2017

Milano

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply